24.04.2022 – Le relazioni comunitarie ovvero i principi della meccanica quantistica

L’Assemblea comunitaria, con l’aiuto di persone esperte di scienza come Giampaolo Pazzi e Vanna Galassi, si è cimentata con i principali concetti base della meccanica quantistica. La riflessione ha preso il via da alcune domande inizialicos’è la Scienza? E’ il peccato originale di Eva che coglie il frutto proibito? E’ il desiderio di conoscere il futuro e saper profetare? E’ un’arma per dominare chi non la possiede? – e da una frase della teologa Antonietta Potente : “Credo che il contributo delle religioni e delle loro lunghe tradizioni sapienziali dovrebbe essere analogo a quello della fisica quantistica (che studia la materia, l’energia), fisica delle possibilità, che ha messo in moto la ricerca di nuove frontiere nell’ambito della fisica teorica. Le religioni, di per sé, nascono dal desiderio umano di legare il finito con l’infinito, di scoprire trame nascoste“.

Vanna Galassi ha poi accompagnato i presenti alla scoperta del pensiero del fisico Carlo Rovelli, con la lettura di alcuni suoi pensieri tratti da diversi suoi libri di cui qui ricordiamo il libro più noto -“Sette brevi lezioni di fisica” (Adelphi, 2014) – e l’ultimo libro “Ci sono luoghi al mondo dove più che le regole è importante la gentilezza” (Solferino, 2020).

Altre informazioni di interesse sono le seguenti:

1) sono state lanciate in tutto il mondo iniziative per avvicinare la gente comune alle idee della nuova scienza e delle teorie quantistiche. Sul sito “Dire l’indicibile” (https://qw.ino.cnr.it/) vi è l’elenco delle iniziative in programma a Firenze e nelle vicinanze.

2) si segnala infine l’interessante intervista a Rovelli su Facebook sull’iniziativa pacifista di un gruppo di scienziati nobel: www.facebook.com/228704377182093/posts/5529832453735899/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.