Una selezione di documenti

L’inventario dell’archivio permette in molti casi di accedere alla riproduzione dei documenti o alle loro trascrizioni.

In questa pagina, a titolo esemplificativo, si presentano alcuni documenti particolarmente significativi, sia per l’impostazione data fin dall’inizio alla vita della parrocchia, caratterizzata da un forte coinvolgimento dei laici nella liturgia e in momenti di discussione su problematiche sociali, sia per la vita della comunità dal 1969 in poi, dopo l’allontanamento dei sacerdoti dalla parrocchia.

Il discorso di La Pira: Non case ma città

Il 6 novembre 1954, in piazza, il sindaco La Pira – presente il cardinale Dalla Costa – consegna le chiavi dei primi 1000 appartamenti agli  assegnatari delle case del nuovo quartiere.

11/1954

La prima omelia di Enzo Mazzi

Enzo Mazzi, inviato nel quartiere, celebra le messe
nella cappellina di via Palazzo dei Diavoli

5/12/1954

La lettera alle famiglie del Natale 1954: “Il regno della fraternità”

Il primo Natale nel quartiere (la parrocchia nascerà formalmente l’1 aprile 1955)

1954

“Documento sull’impostazione
della parrocchia come comunità
di fratelli, come famiglia”

1959

“Lo sciopero per la scuola nuova”

Volantino del Comitato unitario che indice
lo sciopero per la scuola

1959

Lettera a Paolo VI sui bombardamenti americani in Vietnam

19/03/1967

“O ritratti o ti dimetti”

Assemblea in chiesa

31/10/1968

“Il processo a 3 laici e 5 sacerdoti”

Per turbamento di funzioni religiose e istigazione a delinquere si conclude con la piena assoluzione

1971

“Vi ringrazio perché ci siete”

Incontro con il cardinale Piovanelli

1985

“Un esempio tra le tante assemblee”

La veglia di Natale del 2001

1969-2001

“Al Forum Sociale Europeo”

2002

“Lettera a Papa Francesco”

1/11/2015