15.05.22 – Conversazione con Mauro Damiani sulla malattia e la cura

Nel corso della Assemblea domenicale è stato presentato il libro autobiografico di Mauro Damiani “Conversazioni con un rivoluzionario“,
il racconto di una vita e la scrittura come strumento di guarigione dalla depressione. Una riflessione sul senso e il valore della compassione e la cura.

I tre brani scelti (Esodo, 2, 23-25; Vangelo di Luca 10, 30-37; 2a lettera di Paolo ai Corinti, I, 3-4) fanno capire, come nel tempo, da un’idea di Dio giudice e legislatore sugli uomini, si definisca un’immagine non solo di Dio paterna che ha compassione e cura del suo popolo, ma con Gesù anche quella che di un Dio può essere in noi solo assumendo noi stessi queste due attitudini verso gli altri: la “compassione” e la “cura”. […]
Se la “compassione” quindi è innanzi tutto il riconoscimento e la compartecipazione alla sofferenza altrui, la cura è la conseguente attitudine di prossimità volta a sollevare chi soffre, e curandolo, accudendolo, curiamo e solleviamo anche noi.
Questo rivoluzionario ribaltamento operato da Gesù con la parabola del buon Samaritano e ribadito con forza da Paolo nella sua lettera ai Corinti torna ad essere estremamente attuale anche in “tempi bui” come quelli che stiamo vivendo oggi dove, come ricorda bene Papa Francesco, fra i tanti problemi che ci troviamo ad affrontare forse uno dei più gravi è proprio quello di un dilagante “analfabetismo della cura”. […]

Conversazioni con un rivoluzionario. Autobiografia di Mauro Damiani (Sensibili alle foglie, 2020) ci è sembrata una buona occasione per parlare di scrittura, di narrazioni autobiografiche, e anche di fragilità e sofferenze individuali che possono essere affrontate in un percorso di “rinascita”, se si può contare sull’amicizia e su relazioni di cura positive, come quella che Mauro ha potuto instaurare nel tempo con la sua psicoterapeuta, la dott.ssa Giulia Spalla che è coautrice del libro, che è nato appunto da una serie di interviste e di conversazioni tra Mauro e Giulia. A questa prima parte del libro si aggiungono poi degli scritti di Mauro, sui temi del suo impegno politico, pensieri, lettere, poesie. Nel libro ci sono tanti temi: l’importanza dell’impegno politico che ha segnato tutta la vita di Mauro, la riflessione continua sulla società e sui suoi cambiamenti, il disagio psichico e i percorsi di cura che il sistema sanitario propone, la sessualità, la solitudine, le amicizie e il volersi bene.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.