Home                      Notizie   Storia   Archivio storico   Incontri Domenicali  Esperienze Educative   Libri   Progetti Condivisi    Echi di Stampa   Link
INVENTARIO Y   '07 Notiziario       Veglie
  W  14 (02-08/04)
   

Comunità Isolotto
Incontro eucaristico
8 aprile - Pasqua 2007
 


Letture corali

Il primo giorno della settimana
le donne si recarono al sepolcro
portando i profumi che avevano preparato.
Trovarono la pietra rotolata via dal sepolcro,
ma entrate non trovarono il corpo di Gesù.
Mentre non sapevano cosa pensare
ecco due uomini si presentarono a loro.
Esse furono prese da grande spavento.
I due uomini dissero:
"Perché cercate tra i morti colui che è vivo?
non è qui è risuscitato".

dal vangelo di Luca


*******

Come il padre ha amato me io ho amato voi;
restate nel mio amore.
Questo è il mio messaggio:
che vi amiate gli uni e gli altri
come io ho amato voi.
Nessuno ha amore più grande di questo:
che uno dia la propria vita per i suoi amici.
Questo vi chiedo: amatevi gli uni e gli altri

dal Vangelo di Giovanni





preghiera della eucaristia

Celebriamo l'eucaristia come testimonianza
di un'esperienza umana, religiosa, spirituale e sociale,
che è possibile attualizzare e rivivere
in ogni epoca e da ogni persona:
il sepolcro è vuoto, la vittima è viva,
il patto del potere con la morte è infranto.
Annunciamo la resurrezione
non come un miracolo sottratto all'esperienza umana,
ma come un momento, fondamentale e originale,
della vita e della storia,
insieme ai contributi di altre fedi e religioni;
una indicazione di senso
per la vicenda umana perenne di vita-morte,
di vita che perennemente rinasce,
di amore che costantemente si rigenera e si riscatta.
Annunciamo la resurrezione facendo la memoria di Gesù,
il quale, la sera prima di essere ucciso,
mentre sedeva a tavola con i suoi,
prese del pane, lo spezzò, lo distribuì loro dicendo:
"questo è il mio corpo, prendete e mangiatene tutti".
Poi, preso un bicchiere, rese grazie e lo diede loro dicendo:
"questo è il mio sangue sparso per tutti i popoli".
Il tuo Spirito trasformi questi segni di condivisione,
questa memoria che fonda la nostra ricerca di fede,
in una testimonianza efficace,
che ci aiuti a capire e a vivere la resurrezione perenne
nella nostra esistenza reale.

Lettura dal Notiziario n° 32-33/1972 pagg: 3 e 11: la ricerca sulla Pasqua di adulti e di bambini.

Lettura dalla ricerca sulla Pasqua di adulti e bambini in quest'anno 2007.

Distribuzione del Notiziario ultimo, n° 1/2007, progr. 325: conclusione del Notiziario cartaceo, una esperienza che ci ha permesso di costruire relazioni e speranze.

Lettura di un brano dell'ultima nostra pubblicazione, Laicità…..: Ingrao pag.214.

Confronti con l'oggi…..